Come organizzare l’armadio? I consigli di Arienti

Un’esigenza molto avvertita soprattutto nei momenti di cambio di stagione, quando si deve mettere da parte una discreta dose di abiti per tirarne fuor […]

Tendenze per la casa: arredo in stile rustico e da montagna

Tra le tendenze in crescita negli ultimi anni in materia di arredo casa c’è anche quella riguardante stili rustici e da montagna all’interno di appart […]

Armadi a ponte su misura, un’idea per ottimizzare spazi

Una soluzione ideale nei casi di camere da letto con poco spazio da utilizzare; oggi si può pensare di ottimizzare ogni singolo centimetro facendo ric […]

Cucine con piano in marmo, una garanzia di qualità

La cucina rappresenta uno spazio caldo e accogliente all’interno della nostra abitazione, una sorta di cuore pulsante dove trascorrere momenti importa […]

Cucina con isola, i perché di questa scelta

La casa come intesa oggigiorno è diventata un ambiente sempre più smart e funzionale che deve essere in grado di adattarsi alle esigenze di tutta la f […]

Bagni moderni: quali sono le ultime tendenze

È probabilmente l’ambiente più intimo della casa che già da diversi anni ha abbandonato l’impostazione di un tempo, quella prettamente utilitaristica: oggi il bagno di una casa deve presentare necessariamente anche caratteristiche di design senza perdere di funzionalità.
Nascono così i bagni moderni, da questa unione di praticità ed estetica; e sono tante le linee presentate dai vari designer ed architetti per arredare un bagno in stile moderno. La parola d’ordine è semplicità, da intendersi come comodità (in un bagno tutto deve essere a portata di mano) e non come arredamento essenziale o minimalista.
Sono soprattutto sanitari, mobili e rubinetti a dettare le tendenze e le forme geometriche per un bagno moderno dal design contemporaneo: per facilitare il tutto, le linee devono essere il più possibile nette e pulite. Vediamo come arredare un bagno moderno con stile ed originalità.

[…]

Cabina armadio per ottimizzare gli spazi: come scegliere.

Una soluzione ideale che consente di ottimizzare gli spazi di casa con riferimento alla zona notte. Sono sempre più coloro i quali ricorrono ad una cabina armadio, un vano utilissimo che può essere ricavato in diverse zone della camera da letto; alcune anche insospettabili, come il soffitto o lo spazio sotto al letto.
In generale una cabina armadio può essere progettata con affaccio diretto sulla zona notte o può essere separata attraverso una parete o filtro di qualsiasi altra tipologia. Nel caso di spazio ridotto si può pensare per una cabina armadio con ante scorrevoli piuttosto che non a battente.
Il primo step quando si vuole ricavare una cabina armadio nella propria camera da letto è quello di individuare una linea che sia comune con il proprio spazio e, ovviamente, con il budget che sia ha a disposizione: quindi pensare alle proprie esigenze, capire in che modo può tornare utile l’uso di una cabina armadio.

[…]

Idee per cucine in muratura

Per chi abbia a disposizione un ambiente cucina piuttosto ampio, una delle possibili opzioni per dar vita a stili di arredamento alternativi è rappresentata dalle soluzioni in muratura. Una scelta che presuppone pilastri e strutture fisse che occupano molto spazio, tanto da renderne consigliabile la progettazione in una stanza ove la disponibilità di metri quadri consenta di porre le giuste basi per poter comporre il tutto a seconda delle proprie esigenze e desideri. Non si parla quindi di soluzioni ideali per cucine piccole.
Per farlo è naturalmente opportuno avvalersi della collaborazione di professionisti con tutti i crismi de caso, si parla quindi di un architetto d’interni e di un artigiano qualificato, soprattutto ove si pensi di adottare soluzioni di cucina su misura. Andiamo a vedere nel dettaglio alcuni punti di vantaggio delle cucine in murature e le loro relative criticità.

[…]

Open space: quali sono i vantaggi?

Per chi non dispone di eccessivo spazio nella propria abitazione e intenda recuperarne, l’open space può rappresentare una soluzione ideale. Quando si parla di open space si fa spesso confusione con il loft: occorre precisare che tra le due soluzioni esistono differenze piuttosto evidenti.
Mentre il primo viene ricavato all’interno di una abitazione unendone le pareti, il secondo è uno spazio che da originario locale commerciale o industriale è stato adattato a scopi residenziali, trasformandolo in un monolocale. Inoltre il loft può vedere la presenza di intonaci, mattoni e battiscopa non rifiniti o decorati.
Il caso più consueto di open space è quello derivante dall’unione di un soggiorno con la camera da pranzo e cucina a vista: si va così a ricavare un ambiente unico in grado di unire zone che originariamente erano divise da muri.

[…]