Home » Blog d’arredamento » News » Pouf letto, la soluzione ideale per problemi di spazio
pouf letto

Pouf letto, la soluzione ideale per problemi di spazio

Un pouf letto è un complemento di arredo molto utile soprattutto nei casi di ambienti con spazi ridotti. Grazie alla sua versatilità può essere utilizzato per arredare i vari ambienti della casa in modo elegante, garantendo comunque la funzionalità per l’obiettivo con cui nasce.
Un pouf che diventa letto, è sufficiente questo per comprendere quanto possa essere utile un elemento di questo genere all’interno della propria abitazione. Il tutto con centimetri ridotti, il che lo inquadra di diritto all’interno della categoria cosiddetta dei mobili salvaspazio. Il pouf è una piccola poltroncina per garantire una seduta comoda, con un tocco di stile inconfondibile per l’ambiente.
Un pouf letto è, quindi, un pouf tradizionale che può trasformarsi diventando un comodo letto per riposare, magari per ospitare amici e parenti nel caso in cui le dimensioni del proprio appartamento non consentissero di ricorrere ad un letto tradizionale se non del tutto ad una stanza extra.

Dove mettere un Pouf letto?

Un elemento di arredo utile per le case di dimensioni ridotte, a metà tra letto e poltrona, che per questo può essere inserito tranquillamente anche direttamente in salotto. Il tutto anche partendo dal loro aspetto estetico: i pouf sono decisamente più interessanti esteticamente rispetto ad un letto tradizionale; in pochi secondi possono trasformarsi diventando letti singoli per trascorrere la notte. Una soluzione di arredo efficace per garantire ospitalità anche all’interno di pochi metri quadrati di casa.
Pouf è una parola francese che sta a significare, più o meno, sgabello con cuscino; un divanetto, che da sempre trova la giusta collocazione all’interno di ambienti di design, viste le sue caratteristiche estetiche. La sua naturale evoluzione in un complemento più funzionale è sfociata nella nascita del pouff letto, da mettere in camera, in una cameretta per gli ospiti o anche direttamente in salone, come si diceva, per arredare lo spazio.

Perché conviene avere un pouf letto a casa

Sul mercato oggi sono presenti moltissimi modelli di pouf e di letti pouf, gli ultimi dei quali sono estremamente comodo e consentono di essere aperti in modo piuttosto rapido. In sostanza con un semplice gesto si passa dalla poltrona al letto, solitamente ad una piazza (quindi letto singolo), ma nelle versioni più evolute può arrivare anche ad una piazza e mezzo.
In termini di arredo, i pouf sono quasi sempre di colori neutri ma eleganti, in grado di fungere da elementi ornamentali per decorare l’ambiente nel quale vengono messi. È possibile giocare anche con contrasti di sicuro interesse, per gli amanti del design, andando a sbizzarrirsi come meglio si crede e senza necessariamente dover puntare sulle tinte neutre.
Una soluzione da prendere in considerazione in ogni casa, anche partendo dal fatto che il pouf è un elemento di arredo che può risolvere parecchi problemi senza dover ricorrere a cifre eccessive. Il costo di un pouf dipende ovviamente dal materiale nel quale è realizzato oltre che dal modello; ma il mercato ormai è pieno di soluzioni, adatte per ogni tasca e per tutte le tipologie di abitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.