Che siano per cucine, bagni, salotti od altri ambienti della casa, quando si parla di tende le moderne declinazioni di stile offrono l’opportunità di scegliere tra soluzioni differenti, consentendo a chiunque di andare incontro a gusti e necessità.
Le tende a vetri sono una alternativa alle tende tradizionali ed offrono maggiore comodità: l’applicazione è immediata, facile, direttamente al vetro senza troppe perdite di tempo. Praticità ed economia, queste le ragioni che spingono a prediligere le tende a vetri piuttosto che quelle tradizionali; magari cedendo qualcosa in termini di estetica, anche se i modelli attuali di tende a vetri riescono comunque a garantire una certa pregevolezza.

Tende a vetri, vantaggi e svantaggi

I vantaggi sono quelli elencati, ai quali si può aggiungere il fatto che queste tende sono ideali per arredare case di piccole dimensioni, in quanto hanno un ingombro minimo; vengono installate direttamente sul vetro, a differenza delle tende tradizionali.
Più nello specifico le tende a vetro vengono fissate direttamente alle cornici delle finestre grazie ad un’asta, alla quale si va a legare un pannello di tessuto. Le tende saranno quindi totalmente aderenti al vetro garantendo risparmio in termini di spazio e comodità per il montaggio.
Spesso il ricorso a tende di questo genere è circoscritto a specifiche zone della casa, ad esempio bagno o cucina; negli ultimi tempi anche camere e soggiorni vedono la presenza di tende di questo genere. Gli svantaggi saranno ovviamente di natura estetica, in quanto una bella tenda tradizionale ha senz’altro un altro impatto.
.

Tende a vetri e veneziane tradizionali

Da non confondere le tende a vetro con le tradizionali veneziane o con le cosiddette tende a pacchetto, entrambe fissate alla finestra ma che offrono la possibilità di essere chiuse con un movimento a fisarmonica verso l’alto.
Le tende a vetri vengono scelte per la loro versatilità anche parlando di adattamento ai vari ambienti e stili; sono comunque più discrete e meno invasive delle tradizionali tende a russo o a pannello. La scelta ricade su di loro anche per l’ingombro ridotto e per la semplicità di pulizia: è sufficiente smontare l’asticella che le tiene per procedere a pulizia e lavaggio.
Ultimo punto, non certo da poco, a vantaggio delle tende da vetri: non necessitano di buchi sui muri per essere montate. Altra differenza con le tende tradizionali; che restano comunque da prediligersi per questioni estetiche quando si parla di determinati ambienti della casa, quelli più eleganti che richiedono un certo lustro.