Home » Blog d’arredamento » News » Alla (ri)scoperta dell’angolo lettura in casa
angolo lettura casa

Alla (ri)scoperta dell’angolo lettura in casa

Un’attività rilassante e rigenerante alla quale in tantissimi ancora si dedicano, malgrado l’avvento delle tecnologie multimediali che hanno rischiato di far scomparire, o quantomeno rendere desueti, i tradizionali libri cartacei. Da questo punto di vista anche avere un angolo lettura in casa potrebbe sembrare qualcosa di eccessivamente tradizionale.
Eppure è una soluzione che in molti ricercano, forse proprio per quella sua natura un po’ fuori tempo e informale; per potersi concedere momenti piacevoli di lettura in casa propria può essere utile allestire un piccolo angolo apposito, accogliente, che può essere progettato andando a predisporre al meglio tutti gli spazi e scegliendo gli elementi di arredo adatti. 

Come crearsi un angolo lettura in casa

Un angolo lettura in casa è un’area specifica allestita all’interno di una stanza per la lettura ed il relax. Solitamente, un ambiente di questo genere è composto da una sedia o un divano comodo, una lampada, un tavolino o un comodino e una libreria o uno scaffale per i libri. L’angolo lettura può essere allestito in una varietà di stanze, come una camera da letto, un soggiorno o uno studio.
L’angolo lettura è un’area dedicata al relax, alla lettura, ma anche alla riflessione e alla contemplazione, dove gli individui possono godersi libri, riviste o giornali in un ambiente confortevole e tranquillo. Può essere personalizzato con decorazioni, tappeti, cuscini e altri elementi per creare un’atmosfera accogliente e confortevole.
La progettazione si basa su elementi funzionali a partire dalle librerie, che per un angolo lettura è un must; quindi sedia o poltrona, una lampada per garantire una visibilità adeguata e per chiudere un tocco di personalizzazione con complementi di arredo, stampe ai muri e piante a fare da contorno.

Consigli per arredare al meglio un angolo lettura

Andando sul concreto vediamo quali sono alcuni consigli per arredare al meglio un angolo lettura all’interno della propria abitazione:

  1. Scegliere un’area adatta: scegliere un’area della casa dove ci si senta tranquilli e dove si abbia la possibilità di godere della privacy. Una camera da letto o un soggiorno possono essere ottime scelte.
  2. Scegliere una sedia o un divano confortevole: scegliere una sedia o un divano comodo dove sedersi e leggere così da garantirsi lunghi momenti di relax e immersione nella lettura.
  3. Illuminazione adeguata: scegliere una lampada che fornisca una luce adeguata per la lettura. Se possibile, optare per elementi di illuminazione regolabili in base alle esigenze.
  4. Tavolino o comodino: scegliere un tavolino o un comodino per posare i libri e le bevande. Assicurarsi che sia abbastanza grande per contenere tutto il necessario.
  5. Libreria o scaffale: scegliere una libreria o uno scaffale comunque adeguati per contenere tutti i libri che si desidera tenere a portata di mano.
  6. Decorazioni: personalizzare l’angolo lettura con decorazioni, tappeti, cuscini e altri elementi per creare un’atmosfera accogliente e confortevole.
  7. Silenzio: cercare di creare un ambiente il più silenzioso possibile. Utilizzare tappeti, tende o pannelli fonoassorbenti per attutire i rumori esterni.

In sostanza per dar vita ad una zona lettura in casa propria si deve puntare a creare un’atmosfera accogliente e rilassante, utilizzando tonalità calde e colori naturali per le pareti, per gli accessori e per l’illuminazione, con corredo di candele profumate o diffusori di essenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *