È uno degli ambienti di casa più vissuti e intimi, che fino a qualche anno fa era considerato esclusivamente nella sua essenzialità e per il quale, di conseguenza, il concetto di design non era previsto. Negli ultimi anni si è assistito ad una netta inversione di tendenza ed oggi il bagno è ritenuto alla stregua di altre zone della casa, da arredare con gusto e cura.
L’ambiente bagno può anche essere vissuto e goduto a fondo, tutto nasce dalla attenzione che si pone nell’arredarlo e nel predisporre al meglio gli spazi. Ed in effetti la prima caratteristica di un bagno, quella che può fare tutta la differenza del caso, è proprio data dai materiali che si scelgono.
In particolare si parla dei rivestimento bagno, ovvero delle piastrelle tradizionali ma non solo; perché oggi è possibile rivestire le pareti del bagno con altri materiali, anche più moderni, a partire dal legno.

Piastrelle bagno

Le piastrelle per il bagno, o mattonelle, sono la forma di rivestimento più nota, quella comunemente utilizzata in passato ed ancora oggi. Per i bagni moderni si tende a puntare su uno stile di forte impatto, quasi alla stregua di uno spazio relax e beauty.
Un posto dove rigenerarsi e per il quale è fondamentale valutare al meglio i diversi elementi, a partire dal lavabo bagno fino alla doccia o vasca (a seconda delle esigenze e dei gusti) e passando per i sanitari. Che, per quanto strano possa apparire, tendono oggi ad essere sempre più di design, come nel caso dei sanitari sospesi. Questo il concetto di bagno moderno.
Una volta operate queste scelte si passa alla scelta dei rivestimenti, su tutti mattonelle e piastrelle per il bagno. Il consiglio è quello di valutare per tempo perché, se un sanitario o un box doccia può essere cambiato anche in corso d’opera, per quanto riguarda i rivestimenti bagno è meglio agire in fase di progettazione.

Rivestimento bagno in ceramica

E dai rivestimenti bagno, che siano piastrelle, mattonelle o altro, dipende poi tutto il resto perché si procederà andando ad abbinare al meglio tutti i vari elementi del bagno. Si pensi anche al piatto doccia ed alla possibilità di optare per soluzione a filo, di grandissima eleganza e design.
In quest’ottica nei rivestimenti bagno è compresa anche la tipologia di pavimentazione che si va a scegliere; il pavimento bagno è forse l’aspetto preminente, quello dal quale dipenderà poi tutto il resto dell’arredo. Il materiale più utilizzato, ancora oggi, per pavimenti ma anche per pareti bagno è la ceramica: si parla quindi delle tradizionali piastrelle o maioliche in ceramica (o il gres porcellanato), le mattonelle che possono essere di varie forme e dimensioni oltre che dei colori più disparati. Per i più pretenziosi è possibile improvvisare anche mosaici ed abbinamento cromatici così da ottenere un effetto estetico unico, assolutamente originale.

Rivestimenti alternativi bagno moderno

Ma oltre a ceramiche e mattonelle tradizionali, oggi esistono altri materiali per rivestire il proprio bagno soprattutto per chi vuole un effetto scenico indiscutibile, di design, moderno. Si pensi alla possibilità di far ricorso a pietre naturali, legno, vetro carte da parati; ed ancora all’uso del parquet in bagno, un tempo neanche lontanamente preso in considerazione ed oggi scelto in tantissimi appartamenti soprattutto nel caso in cui il resto della casa sia già arredato con parquet, per dare una continuità visiva a tutto l’ambiente.
Il bagno in stile moderno in sostanza può avere decine e decine di declinazioni, non è più un ambiente per il quale le scelte sono obbligate. Un discorso che vale anche per l’effetto cromatico, perché se un tempo le mattonelle di colori accesi erano un must, oggi sempre più si assiste a scelte in controtendenza, con gres porcellanato o mattonelle scure, dal grigio a colori spenti arrivando perfino al black.
In sostanza ci si può ingegnare liberamente anche per arredare il bagno, partendo magari dall’aspetto del resto della abitazione per cercare una continuità; se un tempo le mattonelle erano d’obbligo a prescindere, oggi si può pensare di arredare un bagno con rivestimenti in legno, qualora la tendenza del resto di casa sia quella di fare ricorso a legni e parquet.