È stato per anni e continua ad essere tutt’ora uno dei componenti di arredo più presenti nelle nostre case data la sua utilità abbinata alla capacità di riempire gli spazi in modo ottimale e gradevole per la vista. La libreria riesce a conferire ad ogni ambiente un tocco di originalità e creatività, il giusto espediente per rendere una casa unica e ben distinta da tutte le altre.
Una libreria può essere caratterizzata da una forte componente di design, soprattutto negli ultimi anni i modelli tradizionali hanno fatto largo ad altre proposte, varie ed articolate, declinazioni moderne di librerie in grado di rubare l’occhio. Vediamo nel dettaglio quali sono gli elementi che dovrebbero essere valutati nella scelta di una libreria e come muoversi all’interno della ricca proposta oggi presente, tra modelli di design ed altri più orientati verso l’efficacia.

Libreria, suo ruolo in una casa

Partiamo da un dato oggettivo: una libreria nasce con l’intento di tenere in ordine i propri libri o le proprie riviste, soprattutto per chi ne abbia a caterve. Nel tempo poi questo concetto è stato ampliato e le librerie sono diventate elementi utili ad ospitare anche altri oggetti, dai soprammobili passando per tutto ciò che possa essere utile in una abitazione.
Come concetto di base una libreria nasce in legno, questi almeno erano i modelli più diffusi fino a qualche anno fa; oggi come oggi non ci si sorprende più di entrare in una casa e trovare una libreria in acciaio (corten), in cartongesso o in altri materiali più di design per la loro particolarità.
Ebbene, tutto questo perché, come detto, con il passare degli anni le tendenze sono cambiate ed oggi una libreria può avere infinite declinazioni: pensiamo anche ai muri di libri, alle librerie di dimensioni ridotte sopra la spalliera del letto, senza struttura, sospese, con forme che richiamano oggetti svariati, con linee squadrate personalizzate.

La libreria su misura

Anche la libreria, come molti altri elementi di arredo, può essere realizzata su misura con tutti i vantaggi di questa tipologia di approccio. Le librerie su misura si adattano perfettamente ad ogni centimetro della propria casa, vanno a sfruttare a pieno tutti gli spazi e sono ideali anche per la resa in termini di design.
Una libreria su misura consente di archiviare documenti, libri ed altri oggetti sfruttando lo spazio che si ha a disposizione. Il mobile libreria sarà quello deputato a contenere gli oggetti e potrà essere arricchito da altri elementi di decorazione complementari, come nel caso di scale da libreria (per mobili librerie che arrivino fino al soffitto), sistemi di retroilluminazione a Led, mensole aggiuntive.
C’è anche chi opta per librerie o mensole fai da te, magari facendo utilizzo di elementi quali cassette di frutta o sfruttando i tubi che passano, a vista, in casa. In sostanza oggi le soluzioni per dar vita ad una libreria unica, di design e pratica nella propria abitazione ci sono, e sono molte di più rispetto al passato quando lo standard era quello di avere esclusivamente una libreria in legno tradizionale.