Come arredare un ambiente, quasi sempre un monolocale o un bilocale, quando si è single: una necessità davanti alla quale si ritrovano in molti che abitano da soli, senza dover quindi condividere gli spazi con alcuno.
Essere un’unica persona ad occupare l’appartamento implica necessità diverse rispetto ad un appartamento nel quale si vive con l’intera famiglia. Come fare allora ad arredare un monolocale o un bilocale per single? In che modo riempire gli spazi se si vive da soli?
Come ogni cosa ci sono pro e contro, ciascuno può valutare in maniera positiva o negativa determinate dinamiche: ma partiamo da un presupposto. Vivere da soli in un appartamento piccolo implica il fatto di non dover necessariamente suddividere gli spazi. In pratica non c’è bisogno di privacy come quando si divide un appartamento con altra gente.

Niente privacy, si all’open space

E alle orecchie di un arredatore questa premessa fa rima con open space, spazi aperti quindi senza la necessità di separare la zona giorno da quella notte ad esempio. Degli angoli personali si può anche fare a meno visto che a vivere la casa, che sia monolocale o bilocale, sarà una persona sola.
Come sempre quando si opta per un open space il trucco è quello di andare a sfruttare al meglio ogni singolo spazio. Il che si riflette in modo inevitabile anche sull’arredamento da utilizzare nella casa.
Una buona idea potrebbe essere ad esempio quella di acquistare elettrodomestici di dimensioni minori; anche l’occorrente per la cucina sarà limitato dato che, nella maggior parte dei casi, non si dovrà cucinare per molti ospiti. Risparmio quindi che va a riguardare anche la quantità delle posate e la dimensione delle pentole, tanto per fare un esempio pratico.

Arredamento adatto di un monolocale per single

Quanto all’arredamento poi vero e proprio di un monolocale o bilocale per single, anche qui il consiglio è quello di ricorrere a mobili salvaspazio. Elementi di arredo che siano di impatto estetico ma al contempo funzionale: si pensi ai letti contenitore ad esempio, che da qualche anno vanno per la maggiore. Ed ancora, mobili trasformabili, multifunzione, compatti.
Piccola quindi ma confortevole: questo lo slogan che si adatta perfettamente allo stile da utilizzare per arredare una casa per single. Magari optando per soluzioni di design così da generare comunque un effetto piacevole agli occhi dei visitatori. Che in una casa di un single non mancano mai.
Una necessità, quella di fornire soluzioni di arredo e idee originali per una casa da single, che nasce da un dato di fatto incontrovertibile: la società moderna è profondamente cambiata e oggi sono tantissime le persone single che, per necessità o scelta personale, finiscono per vivere da sole in una casa di dimensioni piccole o medie.