Riscaldamento ecologico e risparmio energetico, quando parliamo di stufe a pellet sono questi i due grandi vantaggi che meritano subito di essere menzionati. Una casa calda durante la fredda stagione invernale, infatti, implica di norma bollette dalle cifre considerevoli, ma che possono diminuire di molto optando per l’acquisto di una stufa a pellet. Quest’ultimo è uno dei combustibili più economici che esiste e consente, quindi, un risparmio davvero considerevole sui costi del riscaldamento.
Oltretutto, le stufe a pellet possono essere posizionate in qualunque ambiente si desideri, scegliendo così una posizione strategica per diffondere il calore in modo ottimale. A tal proposito, vale la pena sottolineare che i punti migliori per installare una stufa a pellet sono generalmente quelli nei pressi di una scala, così che il caldo possa diffondersi su più livelli, e a ridosso di una parete, per posizionare le tubature di sfogo direttamente all’esterno.

Stufe a pellet, belle anche da vedere

Le stufe a pellet producono aria calda per riscaldare in modo ottimale il locale di installazione. A seconda delle esigenze, vi sono numerose soluzioni circa potenza e dimensioni, grazie a moderne tecnologie avanzate che assicurano lunga autonomia e programmabilità in assoluta sicurezza.
Ma c’è di più. La stufa a pellet ,oggi, trova congeniale sistemazione in qualsiasi tipo di ambiente anche per quanto riguarda il design, essendo esteticamente bella da vedere al punto da creare un’atmosfera calda, raffinata e accogliente, inserendosi facilmente sia in ambienti tradizionali che moderni.
Per ciò che concerne l’estetica, infatti, è possibile scegliere tra vari modelli, tutti dalle linee ricercate e accattivanti, capaci di donare nuovo look a tutta la casa. Le stufe a pellet sono veri e propri elementi di arredo, per questo il mercato offre ampia scelta in base allo stile che si desidera seguire: linee pulite e minimaliste con rivestimenti in acciaio per ambienti ultra moderni o forme morbide in ceramica colorata per gli spazi rustici, solo per fare qualche esempio. Le soluzioni, insomma, sono molteplici e capaci di soddisfare qualsiasi gusto estetico.

Stufe a pellet, prezzi e costi di installazione

Il riscaldamento tramite stufa a pellet si rivela sempre una scelta vantaggiosa dal punto di vista economico. Rispetto ad altri combustibili, il pellet assicura risparmio sulle spese domestiche garantendo efficienza, sostenibilità e comfort. Non da meno, sono facili da pulire e da programmare.
Ma quanto costa, effettivamente, una stufa a pellet? Anche in questo caso, il mercato offre una ampia gamma di modelli che differiscono sul prezzo in base alle prestazioni ricercate. In linea generale possiamo dire che il prezzo di una stufa a pellet oscilla tra un minimo di 400€ fino ad arrivare a cifre molto più considerevoli, che sfiorano i 5000€.
I costi di installazione, di conseguenza, possono variare allo stesso modo e partire da un minimo di 150€ fino ad arrivare anche a 2000€. A incidere sui costi, naturalmente, concorrono una serie di varianti che riguardano soprattutto la resa in termini energetici e le funzionalità del modello.

Materiali delle stufe a pellet

C’è poi la questione del design e dei materiali impiegati, nonché la marca e la presenza di eventuali accessori, tipo il vano scalda vivande. Il consiglio da seguire prima di procedere all’acquisto di una stufa a pellet, è quello di rivolgersi a ditte serie e tecnici qualificati che sapranno indirizzarvi al meglio nella scelta del modello da installare nella vostra abitazione in base alle esigenze e ai gusti personali.