Il piano della cucina deve garantire igiene e resistenza al calore, alle macchie e all’uso intensivo. Altri  fattori da considerare sono quelli estetici e da non trascurare il rapporto qualita’ prezzo.  Vediamo di seguito i vari materiali che vengono attualmente utilizzati  per realizzare un piano della cucina .

 Il piano della cucina in Acciaio inox

E’ il materiale d’eccellenza nelle cucine professionali, perche’ molto igienico, non poroso e facile da pulire senza fatica.

Inoltre il piano della cucina in acciaio e’ resistente al calore della padella o dell’acqua bollente . Per contro, e’ costoso , si graffia con facilita’ , si puo’ ammaccare e sensibile alle impronte digitali.

Il piano della cucina in Laminato

E’ il piano della cucina piu’ conveniente, resistente agli urti  , ai graffi e alle abrasioni. Il suo punto debole e’ pero’ il calore, quindi da evitare  l’appoggio su di esso di una pentola appena tolta dalla fiamma .Oggi esistono nuovi piani in laminato , realizzati con nuove tecnologie. Uno di questi e’ il Fenix , trattato con resine acriliche di nuova generazione . Morbido al tatto, e’ anche antimuffa , antibatterico e antimpronta.

il piano della cucina in laminato

Il piano della cucina in Solid Surface

Estremamente resistente all’usura e all’abrasione , molto compatto e flessibile, senza giunture e non poroso. Queste caratteristiche lo rendono igienico e di facile pulizia .

Si possono realizzare anche lavelli integrati dello stesso materiale e molte lavorazioni a richiesta. E’ un piano della cucina molto costoso e poco resistente al calore intenso.

Arienti Arreda utilizza i piani in HPL   di Solidtop

il piano della cucina in hpl

 Quarzo  composito

Il piano della cucina realizzato in quarzo e’ facile da pulire, durissimo, molto resistente alle macchie, alle sostanze chimiche , al calore e all’abrasione. E’ simile al prodotto naturale da cui e’ ricavato ma senza averne i difetti, quali porosita’ e resistenza al calore.Questo materiale viene infatti realizzato con polveri di quarzo legati tra loro tramite speciali resine, pigmenti ed additivi.

Disponibili in diverse colorazioni prima dell’uso vengono sottoposti a trattamenti che li rendono perfettamente impermeabili. Diverse sono le lavorazioni che si possono eseguire su di esso, dal tipo di costa , al ribasso per lavelli e piani cottura a filo top, lavelli integrati. Arienti Arreda utilizza piani in quarzo di Santa Margherita e   Sileston.

il piano della cucina in quarzo