In una casa il locale lavanderia , indipendente dal resto dell’abitazione , offre notevoli vantaggi. Si evita il disagio di lavare e stendere i panni in casa e si guadagna piu’ spazio in bagno. In fase di progetto si cerca di sfruttare al meglio la superficie a disposizione e di inserire degli arredi che consentano di lavorare comodamente ed in maniera ergonomica .

 

Cosa inserire nel locale lavanderia

I due elettrodomestici che vengono inseriti nel locale lavanderia sono la lavatrice e l’asciugatrice. Di grande importanza e comodita’ la vaschetta  per lavare i panni . Generalmente in ceramica , gli ultimi modelli sono realizzati in resina e altri materiali sintetici.

In dotazione anche l’asse in legno o teflon per lavare i panni a mano, come una volta.

Spesso in una casa non e’ possibile ricavare il locale lavanderia , ma ove cio’ e’ possibile , bisogna tenere presente alcune misure obbligate.

Per il lavaggio bastano 60 cm per 60 , dimensioni standard di una lavatrice , alla quale si puo’ eventualmente sovrapporre una asciugatrice della stessa misura. Presenza importante nel locale lavanderia e’ quella di una finestra,che consente la fuoriuscita di vapore , calore ed umidita’.

locale lavanderia

Lavatrice , asciugatrice e lavasciuga.

I nuovi modelli di lavatrici, con classe energetica migliore e con nuovi motori ad inverter , consentono un elevato risparmio di energia elettrica ed un migliore impatto ambientale.Inoltre le nuove tecnologie consentono alla macchina di rilevare il tipo di bucato ed utilizzare il programma di lavaggio piu’ adatto.  La lavasciuga, ancora poco diffusa in Italia , e’ un vero e proprio due in uno.

Consente di lavare ed asciugare il bucato contemporaneamente. Offre quindi un notevole risparmio di spazio nel locale lavanderia della nostra casa . L’asciugatrice , molto diffusa negli ultimi anni, esplica la sola funzione di asciugatura. Spesso posizionata sopra la lavatrice , e’ un elettrodomestico in continua evoluzione . Il programma di asciugatura viene scelto in base al capo trattato ed al materiale con cui e’ realizzato.

Tecnologie a confronto

Le asciugatrici possono funzionare con diverse tecnologie che sono: a pompa di calore, dove l’aria nel cestello si scalda grazie ad un compressore che produce il calore necessario all’asciugatura. Nelle asciugatrici a condensazione , l’acqua trasformata in vapore dal calore, al termine del ciclo di asciugatura  viene ritrasformata in liquido ed espulsa all’esterno dentro un serbatoio.

La capacita’ di carico delle lavatrici ed asciugatrici varia dai 5 kg ai 10 kg di bucato. Il numero dei programmi selezionabili e’ sempre maggiore e a durata variabile . La classe energetica e’ un dato molto importante ai giorni nostri. I problemi legati all’inquinamento atmosferico hanno indirizzato la ricerca verso il miglioramento dei consumi, la classe energetica A+++ ,  con conseguente beneficio per l’atmosfera terrestre .

Il locale lavanderia viene progettato , studiato e proposto al nostro cliente sfruttando al massimo lo spazio disponibile e tenendo ben presente ergonomia, funzionalita’  ed estetica. I mobili realizzati da Arienti Arreda sono  su misura, non  standard. Spesso posizioniamo lavatrice ed asciugatrice alzate da terra e affiancate . Attorno ad esse una struttura portante consente di riporre i capi asciutti o sporchi che devono essere lavati. La presenza di ripiani superiori consente di riporvi detersivi e prodotti per il lavaggio. Anche l’asse da stiro e’ un attrezzo presente nel locale lavanderia . Appositi mobili in colonna consentono di contenerlo liberando spazio utile al movimento nel locale.

Il locale lavanderia ed i suoi elettrodomestici sono spesso presenti nelle nostre case , a dimostrazione che le comodita’ e il miglioramento dello stile di vita quotidiano hanno notevole importanza ai giorni nostri.

il locale lavanderia e lavatoio